Faccia a faccia con Renzi: l’Associazione Vittime del Salva-Banche e l’Associazione Amici di Banca Etruria scrivono al Presidente del Consiglio per essere ricevuti il 22 novembre.

A pochi giorni dalla ricorrenza del Decreto Salva-Banche che ha azzerato i risparmi di 130 mila famiglie italiane, l’Associazione Vittime del Salva-Banche e l’Associazione Amici di Banca Etruria scrivono al Presidente del Consiglio Matteo Renzi per poterlo incontrare il 22 novembre a Roma, giorno in cui, ad un anno...

Le Vittime del Salva-Banche dopo 1 anno esatto scendono in piazza, il 22 Novembre davanti a Banca d’Italia, per protestare contro le scelte irresponsabili e i danni irreparabili di Governo e Banca d’Italia e per le soluzioni parziali ed inique adottate dal Governo.

Tra qualche giorno le Vittime del Salva-Banche celebreranno 1 anno di quello che potremo tranquillamente definire uno tra i peggiori pasticci all’italiana, ed in queste occasioni si sa, si tirano sempre le somme…. eccole: – non sono ancora usciti gli arbitrati – non verrà istituita la commissione parlamentare d’inchiesta sul...

Appresa la notizia del voto contrario della maggioranza, nella conferenza dei capigruppo del Senato, alla discussione delle proposte di legge sull’istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sul dissesto di Banca Etruria, Banca delle Marche, CariFerrara e CariChieti, l’Associazione Vittime del Salva-Banche scrive ai Presidenti di Regione Toscana, Abruzzo, Marche, Emilia-Romagna e Umbria e ai Sindaci di Arezzo, L’Aquila, Jesi, Ferrara e Perugia perché facciano pressione politica affinché la Commissione venga istituita.

C.A.: Presidente della Regione Emilia-Romagna Dott. Stefano Bonaccini Presidente Regione Toscana Dott. Enrico Rossi Presidente Regione Abruzzo Dott. Luciano D’Alfonso Presidente Regione Marche Dott. Luca Ceriscioli Presidente Regione Umbria Dott.ssa Catiuscia Marini Sindaco Dott. Tiziano Tagliani Sindaco Dott. Massimo Bacci Sindaco Dott. Alessandro Ghinelli Sindaco Dott. Massimo Cialente Sindaco Dott. Andrea Romizi   Egregi...

Appello alle Vittime del Salva-Banche: Scrivete all’Agenzia delle Entrate della vostra regione per scoprire se il rimborso forfettario e quello attraverso l’arbitrato saranno tassati.

L’Associazione Vittime del Salva-Banche da fine luglio sta scrivendo all’Agenzia delle Entrate per capire se il rimborso forfettario e quello attraverso l’arbitrato saranno tassati o no (26%). Causa tempistiche legate ai termini del silenzio assenso, diffide e bla bla bla non riusciremo ad avere una risposta prima di Aprile...

L’Associazione Vittime del Salva-Banche scrive alla Commissione Finanze della Camera in seguito all’approvazione della risoluzione che impegna il Governo ad assumere un’iniziativa volta ad includere nella procedura di rimborso forfettario i risparmiatori che abbiano ceduto la proprietà a titolo non oneroso a parenti e segnala ulteriori iniquità contenute nel decreto e determinate dall’interpretazione del Fitd dello stesso decreto.

Egregi Onorevoli, con la presente, l’Associazione Vittime del Salva-Banche intende esprimere la propria gratitudine per l’approvazione da parte della Commissione Finanze della risoluzione che impegna il governo ad assumere un’iniziativa volta a modificare la disciplina vigente, relativa alla inclusione alla procedura dell’indennizzo forfettario all’80% anche ai risparmiatori che abbiano...

IL NO ARRIVA A LA LEOPOLDA: Non si può ignorare il dato che in quella piazza ci fossero centinaia e centinaia di persone a volto scoperto che volevano esprimere il loro diritto a manifestare contro questo Governo. La violenza è certo da condannare, ma la prima violenza è stata operata dallo “Stato” che ha vietato la manifestazione e che continua ad essere sempre più distante e sordo alle richieste dei cittadini, che continuano a subire soprusi e tirannie.

L’Associazione Vittime del Salva-Banche presente sabato tra le fila della protesta insieme ai precari, ai disoccupati, agli studenti, agli insegnanti, ai sindacati di base, ai professionisti della sanità, alle Mamme No inceneritore, al Movimento Lotta per la Casa, al Movimento Lotta per la Casa e altri gruppi e comitati...

L’Associazione Vittime del Salva-Banche e l’Associazione Amici di Banca Etruria hanno presentato stamani in procura ad Arezzo un nuovo esposto secondo il quale si evidenzia un ipotetico dolo nella modalità di emissione di subordinate Banca Etruria del 2013, finalizzato a vendere in maniera capillare tali rischiosi prodotti finanziari ai piccoli risparmiatori.

Nell’esposto presentato questa mattina nelle mani del procuratore Roberto Rossi, l’Associazione Vittime del Salva-Banche e l’Associazione Amici di Banca Etruria hanno evidenziato delle anomalie legate alle emissioni delle obbligazioni subordinate del 2013. Nel 2013 infatti il cda della vecchia Banca Etruria decide di emettere e collocare in maniera granulare...

Associazione Vittime del Salva-Banche: nuovo importante esposto da depositare in Procura ad Arezzo

Domani, giovedì 3 novembre, l’Associazione Vittime del Salva-Banche incontrerà il Procuratore Roberto Rossi, nel suo ufficio alla procura di Arezzo, a partire dalla ore 10:30. Il motivo principale dell’incontro è la deposizione da parte dell’Associazione di un importante esposto che avrà delle forti ripercussioni sia nei filoni delle indagini...

La Presidente Boldrini, dopo l’incontro del 19 ottobre a Montecitorio con l’Associazione Vittime del Salva-Banche, scrive al Ministro Padoan per sottoporre alla sua attenzione le questioni sollevate dalla stessa Associazione.

Ecco la lettera con la quale la Presidente della Camera Boldrini ha sottoposto all’attenzione del Ministro Padoan, le questioni sollevate dall’Associazione Vittime del Salva-Banche durante l’incontro del 19 ottobre a Montecitorio e nella email dello scorso 20 ottobre. lettera-pres-boldrini-a-ministro-padoan

Vai alla barra degli strumenti